La mia prossima Maratona

6 settembre 2009

Su e xò par el tarajo - Parte seconda

Come spiegavo nel post precedente, il "tarajo" in dialetto vicentino è l'argine di un fiume o di un torrente. E si vede che questo è un periodo buono per correrci sopra visto che, nemmeno a farlo apposta, questa mattina ho partecipato alla Marcia del Tarajo, con partenza a pochi chilometri da casa mia. Avevo pensato di partire presto, alzarmi verso le 7 in modo da iniziare la corsa alle 7 e mezza.....e invece.....non avendo puntato la sveglia mi sono svegliato solo alle 8. Fa niente, la mattinata è stata stupenda, sole, cielo azzurro e terso, un leggero venticello e temperatura alla partenza di 17,8°C (umidità 59,5%).
Come al solito c'è un sacco di gente e faccio fatica a parcheggiare......la prossima volta mi conviene venire di corsa !
1-2-3 si parte ! Devo scegliere quale percorso seguire ma non sono ben documentato e sono convinto che ce ne sia uno da 16Km, distanza che dovrei avere nelle gambe. In effetti nei primi cartelli viene indicata anche questa distanza, insieme ai 22Km e così li seguo........dopo un pò i cartelli indicano solo i 22Km e così, volente o nolente mi ritrovo su questa strada. Per il momento mi godo il percorso, praticamente tutto su sterrato, a volte strada bianca, a volte erboso e a tratti anche lunghi per sentieri in mezzo ai boschetti o lungo campi di granoturco. Il bello è che, pur trovandomi a pochi Km da casa, passo per luoghi mai battuti, alcuni aperti solo per l'occasione in quanto percorsi privati che portano a fattorie disperse nei campi.
Ovviamente la fa da principe il tarajo, del Bacchiglione, fiume vicentino, ma anche il Bosco di Dueville con le sue risorgive dove si incrociano parecchi ciclisti in MTB. Lungo questi sterrati non è che mi sento brillantissimo ma per fortuna trovo conforto all'ombra del bosco........La strada punta verso Vicenza e in un batter d'occhio mi ritrovo a imboccare la pista ciclabile del quartiere Laghetto, molto vicino a dove abitavo prima di sposarmi. Dò un'occhiata al Garmin e vedo che sono al 17° Km. Faccio qualche metro al passo e poi riparto. Il tratto finale è quasi tutto in mezzo al granoturco e sotto il sole che adesso scalda. Arrivo in Piazza ma per fare 21Km non mi fermo e faccio il giro della chiesa: la gente mi guarda come si guardano i matti ! Stop: adesso sono 21Km  tondi tondi.......e qui penso ai Fulminei e agli altri bloggers impegnati oggi nella Mezza Maratona del Brenta !

Era da un pò di tempo che non correvo per oltre 15Km e oggi l'occasione è stata buona sia dal punto di vista climatico, sia dal punto di vista paesaggistico.....un pò meno forse dal punto di vista del fondo leggermente sconnesso.......

Comunque ho corso 21Km, al passo medio di 5:17 min/Km, FC 156bpm (FC max 170bpm).




E questa è la mappa del percorso:



Per concludere, panino con la mortadella all'arrivo e copia de Il Giornale di Vicenza in omaggio: cosa volete di più ?

Ciao e alla prossima !

9 commenti:

  1. La tua prossima maratona???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

    RispondiElimina
  2. Bravo fra un po' potrai tornare a correre con il gruppo ... ma che dico anche subito!

    RispondiElimina
  3. Beh il ritorno si sta completando quindi e sei pronto per rientrare nel super gruppo di pazzoidi :-))

    RispondiElimina
  4. mi è sfuggito qualcosa: se avevi scelto la 22 ne hai saltato uno...?! o forse mi son perso tra quei bellissimi sentieri....

    RispondiElimina
  5. @Ezio: bentornato sul mio blog ! Prossima maratona ? Risposta : ?????????? Per il momento non ho programmi......

    @Tosto: OK e complimenti a te per la tua mezza di oggi !

    @Lucky: sì, anche perchè con i pazzoidi mi sento a mio agio !

    @Yogi: hai ragione......il fatto è che i 22Km in realtà erano poco più di 21 e io, avendo camminato per qualche metro ho dovuto allungare nel finale !

    RispondiElimina
  6. Sempre piacevoli le marce domenicali, meglio se autunnali. Prossimamente ci organizziamo per farne una col gruppo Bress e company.

    RispondiElimina
  7. Panino con mortadella (Bondola a Verona) e copia del giornale locale? Ecco, ci fosse stato anche uno sprizz fresco sarei venuto anch'io... :)

    El tarajo sarebbe il nostro "vaio", credo...

    RispondiElimina
  8. molto intiresno, grazie

    RispondiElimina

Mi interessa sapere come la pensi e se non ti viene in mente niente lasciami anche solo un saluto che sarà graditissimo. Se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio!

L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e che eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001