La mia prossima Maratona

18 novembre 2008

L'allenamento di sabato mattina, la pizza di sabato sera e l'allenamento di oggi !

In ritardo cronico, aggiorno il blog con un post che come da titolo descrive tre "eventi". Di fatto si tratta di un unico evento e cioè il ritrovo di sabato sera con un folto gruppo di Blogtrotters per una pizzata in compagnia e gli ultimi due allenamenti.
Il ritrovo tra i Blogtrotters è già stato dettagliatamente raccontato da ALVIN che è stato anche l'artefice ed eccellente organizzatore di questa serata molto divertente e piacevole. In particolare ho avuto l'occasione di conoscere il Campione del Mondo di ultramaratona ANDREA RIGO che si è rivelato autentico mattatore della serata. E che dire poi del mitico Dottor Bress: simpaticissimo !


Eccomi tra il Campione del Mondo Andrea Rigo e il Dottor Bress


Anzi, vorrei lanciare una proposta a Bress: perchè non cominci a scrivere la storia della tua vita nel tuo blog ? Sono convinto che ne verrebbe fuori qualcosa di interessantissimo !
Per il resto vi rimando al post di Alvin........


Ma torniamo indietro alla mattina di sabato....e qui sono dolori ! In programma avevo una corsa di circa 25 Km a RM con i ristori volanti, sempre predisposti da mia moglie Helga, previsti all'11° e al 20°Km.
C'è da dire che venivo da una settimana abbastanza travagliata: lunedì e martedì parecchia stanchezza, mercoledì tutto il giorno a letto con la febbre e male alle ossa e giovedì qualche problemino intestinale.....fatto sta che comunque sabato mi sento bene e parto.
La giornata è stupenda, sole e una bell'arietta frizzante, ci sono tutti i presupposti per una piacevole uscita. E invece già dai primi chilometri fatico a mentenere un passo regolare: ora più veloce, ora più lento come si può vedere anche dal grafico. Dopo il primo ristoro mi piove addosso una fatica improvvisa e tra il 17° e il 18° Km sbatto contro un vero e proprio muro e faccio fatica ad andare avanti (in più la sera prima cena a base di formaggi e zero carboidrati e colazione molto leggera). Mi sento svuotato e scarico ma continuo perchè so che al 20°Km c'è Helga che mi aspetta. Mi faccio quindi una bella bevuta e decido comunque di proseguire verso casa che raggiungo al 23°Km molto deluso. In più durante la corsa ho avvertito un fastidio al ginocchio sx che mi è rimasto per tutta la giornata di sabato. Mah ! Comunque, in totale 23 Km, al passo medio di 5'19", FC media 147 bpm.





Ed ora finalmente veniamo ad oggi. Allenamento al buio e al freddo (4.4°C) e decido per la prima volta in questa stagione di indossare berrettino e guantini: che sia esagerato ? Nooooo !
Rispolvero anche le mitiche Adidas Supernova Control 10 (che mi hanno portato a spasso lungo la Jesolo Marathon) perchè non voglio rischiare di peggiorare il ginocchio.
Pronti, partenza, via ! Che allenamento fare ? Da oggi dovrei iniziare lo scarico ma l'allenamento di sabato mi ha lasciato l'amaro in bocca e allora decido per una serie di variazioni sul chilometro per sciogliere un pò le gambe, ripromettendomi di fermarmi nel caso di problemi al ginocchio. L'aria fredda mi fa sentire bene e ne esce un bell'allenamento. Faccio una serie da 6 chilometri veloci ( 4'45", 4'49", 4'46", 4'33", 4'48" e 4'31") intervallati da 5 chilometri in cui cerco a sensazione di correre al RM. Un leggerissimo fastidio al ginocchio sx (lateralmente sulla parte esterna) si fa sentire ma per fortuna mi sembra di poco conto (o almeno lo spero).
In totale 12,51 Km, al passo medio di 5'03", FC media 153 bpm.






E adesso credo che sia proprio arrivato il momenti di scaricare, ma a dirla tutta non so minimamente come fare.......quindi sono a chiedere umilmente il vostro aiuto !


Grazie e alla prossima !

14 commenti:

  1. Eravamo in pensiero...Ora scarica...e poi ti aspetta una grande gara.

    RispondiElimina
  2. Quel dolorino lo ricordo anch'io...questa settimana mai più di 12km e domenica se fai 16 parti molto tranquillo minimo a 5:45 per poi aumentare a mano amano che ti scaldi...secondo me è solo affaticamento da vecchie sfuriate... se non ti ha dato fastidio nell'allenamento con le variazioni cmq non mi preoccuperei più di tanto... io stasera faccio
    2X4000 o 5000 a RM-5" con recupero di 1000 a RM+10 o 15

    RispondiElimina
  3. Maremmamaiala cosa mi sono perso... :(
    Ti vedo in formissima, nonostante i bagordi! ;)

    RispondiElimina
  4. Non preoccuparti Gian sarà tutto il carico che hai messo nelle gambe! Ora ascolta il tuo fisico che ti dice appunto di scaricare....fai come ha già detto Alvin...!!

    RispondiElimina
  5. Dolorino al ginocchio esterno… che si è manifestato verso la fine di un lungo… Potrebbe essere la bandelletta ileotibiale che risente del sovraccarico. Dai che adesso è solo scarico e quindi, se è quella, no problem… meno corri meglio è…

    Sei cmq in forma, mi piacciono i tuoi allenamenti perché abbiamo più o meno gli stessi ritmi. Ci si vede a Firenze allora! Ci sei alla cena?

    RispondiElimina
  6. Sabato ti conoscoooooooooooooooo!

    RispondiElimina
  7. dottor bress dice:nella settimana di scarico,prima cosa il mercoledi' antecedente un bel massaggio alle gambe,il martedi corsa lenta di 11km,il giovedi ritmo gara di 10km,il sabato corsa lenta 5km e domenica corri uomo

    RispondiElimina
  8. se scrivo la storia della mia vita mi tocca smettere di lavorare,tante ne ho combinate...chi ha orecchie per intendere intenda

    RispondiElimina
  9. Vedrai che è stato episodico, se scrichi veramente no problem... Attenzione scarica sabato e domenica questa al massimo un allenamento da 15k

    RispondiElimina
  10. Io vado fuori tema, ma sei l'unico che può aiutarmi...mi sai dire come si fa ad avere il blog con tre colonne??? Grazie Giancarlo.

    RispondiElimina
  11. apitano quelle giornata, sono semplicemente da archiviare, ma il fatto che non hai mollato e hai fatto cmq un buon 23 km è positivo. Alla prox sarà moolto meglio...

    Io domenica ho la maratona questa settimana di totale scarico ho fatto 10k RM e domani ne farò altrettanti e poi riposo....

    La settimana prima invece leggi qua: http://luciorunfun.blogspot.com/2008/11/maratona-ci-siamo-quasi-ultimi.html

    Ciaooo!

    RispondiElimina
  12. O ma qui vanno tutti a Firenzeeeeeeeeeeeeee, mannaggia mi perdo il bloggoooonepoint.....
    Vai avanti così che farai sicuramenet una bella prestazione....
    Salutami tutti gli amici che erano venuti a colonna..
    Ciao Nick

    RispondiElimina
  13. L'importante è che il dolore non sia persistente, io direi di tenerlo ancora bene sotto controllo ..probabilmente non è niente di speciale..magari è causato per qualche motivo dai giorni travagliati..ciao

    RispondiElimina
  14. Pochi km e tanto stretching.

    RispondiElimina

Mi interessa sapere come la pensi e se non ti viene in mente niente lasciami anche solo un saluto che sarà graditissimo. Se non sei registrato devi scegliere il pallino con anonimo e...firmare il messaggio!

L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e che eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001